AL DI LA DELLA CRUNA DELL'AGO

AL DI LA DELLA CRUNA DELL'AGO

Martegani Vittorio
12,00 €
Tasse incluse - Disponibile

Inizia un viaggio immerso nella natura.
Una natura piacevolmente ed accuratamente descritta che introduce il lettore in un mondo
– la terra di Kalimandor – che sa di fantastico e di surreale.
Il genere letterario de “Al di là della Cruna dell'Ago” è quello che oggi viene definito “fantasy” .
L’Autore non ci dice se il genere sia stato da lui scelto o, piuttosto, non sia avvenuto il contrario, sta di fatto che gli è venuta naturale questa storia che appartiene a lui stesso, alla sua voglia di ricuperare l’elemento “natura” e dare sfogo
ad una fantasia che crea personaggi che vivono intensamente il rapporto con la natura, con se stessi e con i propri simili.

Descrizione

Inizia un viaggio immerso nella natura.
Una natura piacevolmente ed accuratamente descritta che introduce il lettore in un mondo
– la terra di Kalimandor – che sa di fantastico e di surreale.
Il genere letterario de “Al di là della Cruna dell'Ago” è quello che oggi viene definito “fantasy” .
L’Autore non ci dice se il genere sia stato da lui scelto o, piuttosto, non sia avvenuto il contrario, sta di fatto che gli è venuta naturale questa storia che appartiene a lui stesso, alla sua voglia di ricuperare l’elemento “natura” e dare sfogo
ad una fantasia che crea personaggi che vivono intensamente il rapporto con la natura, con se stessi e con i propri simili.
La caratterizzazione dei personaggi è ben studiata e sembra che l’Autore sia preoccupato di non farne dimenticare nessuno al lettore: vi è un elenco nelle prime pagine che indica il personaggio e la sua collocazione.
L’eterna lotta tra il Bene e il Male, tra i Buoni e i Cattivi, si sviluppa nel romanzo in un intreccio fantastico che si tinge a volte di giallo e che richiama continuamente nobili ideali che la nostra società sembra aver banalizzato da troppo tempo.
A qualcuno il genere “fantasy” non sembra più originale, dopo i grandi maestri che lo iniziarono, ma forse l’originalità non sta nella scelta del genere, ma nel modo con cui un autore s’immerge nel genere stesso e sviluppa il proprio fantastico racconto divertendo prima se stesso che i lettori ai quali è diretta la propria fatica letteraria: la fantasia sa arrivare a tanto e la forza del racconto medesimo si coglie sia nell’episodio del “Labirinto” che nel poetico finale.
E’ compito dei lettori stabilire se “Al di là della Cruna dell'Ago” avrà raggiunto lo scopo che l’Autore si è prefisso quando ha cominciato a dare corpo alle sue fantasie ed a metterle per iscritto.
L’Editore ha ritenuto che tale romanzo possa trovare una propria autorevole collocazione nel genere che oggi è fra i più richiesti.

Ernesto Miragoli
Direttore Editoriale

Dettagli del prodotto

Rilegatura
Brossura fresata
Formato
15x22

Anteprima

About Martegani Vittorio

Conseguii la licenza elementare in ben otto anni.
I primi cinque furono tortuosi come i ‘Misteri Dolorosi’ del sacro rosario.
Quindi da dimenticare…
Poi finalmente approdai in un meraviglioso collegio, e da lì la vita iniziò a sorridermi.
A quindici anni scrissi la mia prima poesia e cominciai a lavorare.
Imparai il dolce mestiere del… pasticcere.
Durante il percorso di vita, incontrai persone speciali, e grazie al loro aiuto intrapresi la carriera di scrittore.
La prima raccolta di poesie, “Frammenti di Vita”, uscì nel 1999.
Nel 2004 la seconda raccolta “I Sogni dell’Anima”.
Nel 2006 una versione tascabile di brevi messaggi “Solo per toccarti il cuore”.
Nel 2008 scrissi con oculata, inusuale ed è il proprio il caso di dire sofferta ironia, la mia biografia “Pagine in bianco e nero”.
Un bel giorno una cara amica, in arte Gaia, mi disse:
“Con la tua irrefrenabile fantasia potresti scrivere un libro fantasy.
Colsi al volo quella sfida.

Fu così che nel 2012 mi rivolsi alla casa editrice B&B edizioni di Mozzate, e da quel momento iniziai a stampare diversi libri, con le più disparate tematiche.

In quell’anno pubblicai “Aldilà della cruna dell’Ago”, il primo libro della trilogia fantasy.
Nel 2013 scrissi il secondo romanzo “Zelan il Signore della Sabbia”, e conclusi la trilogia nel 2014 con “I Quattro Cerchi Fatati”.
Poi l’anima sposò la fantasia, e nel 2015 fece capolino “Finzione e realtà di magiche storie”, una serie di racconti di vita.
Un giorno il destino mi posò sulle spalle un fardello pesante, e mi ritrovai a redigere un diario, che si concluse con l’uscita nel 2016 di un libro dal titolo “Si riparte da zero!? Alzheimer diario bislacco”.
Nel 2017 incontrai un panettiere giramondo, che mi raccontò la sua storia funambulesca. Ne ricavai un romanzo dal titolo “i51 Fondamentalmente”.
Nel 2018, una dama d’altri tempi, bussò alla mia porta, e ne trassi un divertente libro “La Colombina”.
Nel 2019 la fantasia mi portò a scrivere un noir… tra sacro e profano “Un confessionale, un gatto giallo… e una cattleya”.
Sempre nello stesso anno pubblicai il secondo romanzo noir “Marchiato a fuoco”.

La voglia di creare nuove emozioni nei lettori, spero mi condurrà verso nuovi traguardi letterari…

Reviews

No reviews
Product added to wishlist
Product added to compare.

Questo sito fa uso di cookie di terze parti per migliorare l'esperienza d'uso.